Certamente. Ci ho pensato su per qualche tempo, non mi piace fare le cose tanto per fare. E poi sono pigra. E poi ho tante cose per la testa. E poi sono in un periodo di pura disorganizzazione mentale. E poi…

Uno spazio diverso mi serviva per i miei pensieri veloci e uno spazio così non l’avevo. Ho esaminato anche altre possibilità, altri “luoghi” della rete dove poter scrivere in libertà, ma alla fine ho scelto di aprire questo altro diario. Diverso dal mio Semistupido.
Quello è più ragionato, questo istintivo, forse più leggero, sicuramente più personale. Un incrocio tra la mia moleskine e uno scrapbook, dopo posso scrivere velocemente. Vedremo se riesco.

Annunci