E’ strano come tra le recensioni in aNobii che hanno ricevuto più consensi in assoluto siano quelle che ho scritto per stroncare libri erotici (Ai miei piedi, L’altro lato del sesso, Diario di una ninfomane). Guarda caso tutti scritti da donne. Non ho ben capito se sia solo una coincidenza, io non credo però.

Scrivere di sesso è difficilissimo. Alcune scrittrici potrebbero anche farlo bene, ma mancano di coraggio. Non per niente Anaïs Nin è rimasta la sola, grandissima e insuperata scrittrice di vera letteratura erotica. Sublime, delicata, fantasiosa, ma soprattutto onesta intellettualmente. E sapeva scrivere bene.

Non so se sia un’altra coincidenza che tra i libri erotici che ho apprezzato di più ci sia Io respirai SM, di Silente, che scrittrice non è, ma che ha saputo rendere nei suoi racconti l’erotismo più estremo in maniera coraggiosa, poetica e insolitamente gentile.

Annunci