Non è tra le stagioni che preferisco. Sono più per le stagioni di mezzo, se non fosse che amo certi toni di luce e certi profumi.

Per me l’estate odora di basilico.

L’estate è nel sugo di pomodoro rosso, nei miei ricordi di bambina a casa dei nonni, con le dalie, le zinnie e le bocche di leone intorno all’orto e sotto i pergolati d’uva bianca.

Annunci